Spedizione gratuita

Spedizione GRATUITA sopra i 99,00€ (iva escl.)

Le bende coesive

Che cos'è una benda elastica coesiva? Utilità, Scopi e Importanza

Benda elastica coesiva

Le bende coesive

Nel campo medico, l'efficacia e la praticità delle bende sono fondamentali per il trattamento e il supporto di diverse condizioni. La benda elastica coesiva si distingue per la sua versatilità e facilità d'uso. In questo articolo, risponderemo alle principali domande su questo tipo di benda e ne esploreremo le caratteristiche, i benefici e gli utilizzi.

Che cos'è una benda elastica coesiva?

Una benda elastica coesiva è un tipo di fasciatura che aderisce su sé stessa senza la necessità di utilizzare fermagli, cerotti o altri mezzi di fissaggio. Questa caratteristica la rende particolarmente pratica e facile da applicare, poiché non si attacca alla pelle o ai capelli, riducendo il disagio per il paziente.

Scopri la nostra Benda di garza elastica 

Perché è importante utilizzare una benda elastica coesiva?

L'utilizzo di una benda elastica coesiva è importante per vari motivi:

  1. Facilità di applicazione: La capacità della benda di aderire su sé stessa semplifica il processo di fasciatura.
  2. Comfort: Poiché non si attacca alla pelle, è meno irritante e più confortevole rispetto ad altre bende adesive.
  3. Sicurezza: Garantisce un fissaggio sicuro e stabile senza il rischio di allentarsi durante l'uso.

Quali sono i principali scopi di questa benda?

  1. Fissaggio della medicazione: Mantiene le medicazioni in posizione in modo sicuro, prevenendo lo spostamento.
  2. Bendaggi di sostegno leggero: Fornisce supporto alle articolazioni senza limitare eccessivamente il movimento.
  3. Trattamento di fratture leggere: Può essere utilizzata per immobilizzare fratture leggere, contribuendo alla guarigione.

Scopri la nostra Benda Ossido di Zinco con Alginato  

Come si utilizza una benda elastica coesiva?

L'applicazione di una benda elastica coesiva è semplice e veloce. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Pulizia dell'area: Assicurarsi che l'area da bendare sia pulita e asciutta.
  2. Applicazione della benda: Iniziare ad avvolgere la benda attorno alla zona interessata, sovrapponendo leggermente ogni giro per assicurare che la benda aderisca su sé stessa.
  3. Regolazione della tensione: Applicare una tensione adeguata per fornire supporto senza restringere eccessivamente la circolazione sanguigna.
  4. Fissaggio finale: Terminare l'applicazione assicurandosi che la benda sia ben fissata su sé stessa.

Come si fa un bendaggio compressivo?

Un bendaggio compressivo con una benda elastica coesiva viene eseguito per fornire supporto e compressione. Segui questi passaggi per un bendaggio compressivo efficace:

  1. Inizio del bendaggio: La benda deve essere fissata intorno alla parte distale del piede con un doppio giro, assicurandosi che sia sicura ma non troppo stretta.
  2. Avvolgimento a spirale: Continuare ad avvolgere la benda a spirale fin sopra la caviglia, mantenendo una pressione uniforme ma confortevole.
  3. Copertura del tallone: La benda dovrebbe ritornare a coprire il tallone dopo aver avvolto la caviglia, garantendo una protezione completa e uniforme.
  4. Continuazione lungo la gamba: Proseguire con ogni giro che copre la metà del giro precedente lungo la gamba, fornendo una compressione graduale ma efficace.
  5. Fissaggio finale: Terminare il bendaggio assicurandosi che sia ben fissato, senza pieghe o aree troppo serrate che potrebbero compromettere la circolazione.

Scopri la nostra Benda elastica coesiva 

A cosa serve il bendaggio compressivo?

Il bendaggio compressivo con una benda elastica coesiva ha diversi benefici:

  1. Riduce il calibro delle vene e il reflusso patologico.
  2. Diminuisce il sovraccarico delle valvole venose.
  3. Migliora la circolazione linfatica e riduce l'edema interstiziale. Questi effetti favoriscono un flusso venoso incanalato in senso prossimale, una maggiore ossigenazione e un miglior nutrimento dei tessuti.

Quali sono le controindicazioni dei bendaggi?

Si sconsiglia l'uso di bendaggi caldi in caso di:

  1. Disturbi cardiocircolatori.
  2. Problemi di ipertensione o pressione bassa.
  3. Trombosi. Inoltre, è meglio evitare l'applicazione dei bendaggi su cute sensibile o non sana, per prevenire possibili irritazioni o complicazioni.

Quanto dura l'effetto dei bendaggi?

Di solito, un bendaggio compressivo con benda elastica coesiva mantiene la sua efficacia per diverse ore, fornendo il supporto e la compressione necessari per il trattamento. Tuttavia, è consigliabile monitorare regolarmente la zona bendata e ripetere il bendaggio se necessario per mantenere il beneficio terapeutico.


La benda elastica coesiva rappresenta una soluzione pratica e versatile per il fissaggio della medicazione, il supporto leggero e il trattamento di fratture leggere. Grazie alla sua capacità di aderire su sé stessa e fornire compressione, offre un'alternativa comoda e sicura rispetto alle bende tradizionali. Scegliendo questa tipologia di benda, gli operatori sanitari possono garantire un trattamento efficace e confortevole per i pazienti, migliorando al contempo l'efficienza delle cure mediche.

Prodotti correlati